Commissioni di agente immobiliare su immobili in affitto a New York

rental-properties-new-york-real-estate-agent-commission

New York City non ha assolutamente niente come nessun altro posto. Il suo sistema di commissioni per gli agenti immobiliari per gli affitti di proprietà ne è un'ulteriore prova. Il mercato degli affitti è diverso da molte parti del paese poiché tutte le commissioni di intermediazione sono generalmente pagate dall'inquilino, piuttosto che dal proprietario. Tuttavia, questo era prima. Una legge approvata il 4 febbraio 2020 ha messo in discussione questa norma, scatenando una grande insoddisfazione nella professione e tra gli affittuari. La causa del NY Real Estate Board ha sospeso questa nuova misura, ma cosa accadrà dopo?

Sistema di commissioni degli agenti immobiliari

In linea di principio, nella maggior parte dei stati Uniti, il proprietario (locatario) paga le provvigioni dell'agente immobiliare chi lo rappresenta e chi difende gli interessi dell'inquilino. In New York, è diverso, è il inquilino chi ce l'ha? doppio fardello: non deve solo pagare la commissione per il suo proprio agente ma anche quello del agente immobiliare del proprietario. Questa "doppia commissione" è di circa 15% dell'importo annuo.

La decisione del Dipartimento di Stato (DOS)

Il Dipartimento di Stato intervenuto nell'economia del Mercato degli affitti di New York lo scorso febbraio.

È stato deciso che i proprietari dovranno ora pagare le commissioni di intermediazione per gli agenti immobiliari che assumono per rappresentare i loro interessi .

È stato un capovolgimento del sistema di pagamento dell'inquilino che era stata la norma in transazioni di noleggio a New York.

Qualsiasi agente immobiliare che agisce per conto di un proprietario che accetta commissioni di intermediazione pagate da un inquilino può essere soggetto ad azione disciplinare. Gli agenti che rappresentano un inquilino non sono interessati dalle linee guida.

Resta inteso che tale provvedimento riguarda solo i proprietari che danno in locazione il loro immobile, poiché ora sono obbligati a pagare le spese di agenzia precedentemente pagate dall'inquilino. Logica ed inevitabile conseguenza, questo costo aggiuntivo per i proprietari porterà ad un aumento degli affitti … e all'insoddisfazione degli inquilini. Quella che era iniziata come una buona notizia per loro potrebbe diventare un regalo avvelenato.

A seguito dell'annuncio di tale provvedimento, il Real Estate Board di New York ha immediatamente consegnato il caso alla giustizia, almeno per il rinvio della decisione al 13 marzo 2020. Un caso a seguire...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian
Consenso sui cookie con banner sui cookie reali