Trova il quartiere di Brooklyn che fa per te

Che tu sia nuovo a New York o residente da molto tempo, la ricerca del miglior quartiere in cui vivere a Brooklyn è un esercizio sia eccitante che impegnativo. Con un ritmo di vita più rilassato rispetto a Manhattan, grazie ai suoi numerosi parchi, maggiore sicurezza e una sensazione generale di calma, Brooklyn è molto popolare tra gli espatriati, le famiglie, ma anche i giovani professionisti per il suo lato trendy. Con la crescente attrattiva di questo “borgo”, vi si sono sviluppati molti microquartieri. Ecco una breve guida ad alcuni di loro, i preferiti dai francesi a Brooklyn, secondo BARNES – Agenzia Immobiliare di Lusso da più di 10 anni. Questo ti aiuterà a trovare il quartiere più adatto a te.

I quartieri più trendy

Questi quartieri di Brooklyn sono molto attraenti per i giovani professionisti grazie alla loro diversità, dinamismo e accessibilità. Includono un gran numero di bar, ristoranti, musei e gallerie d'arte.

Williamsburg

È senza dubbio il quartiere di Brooklyn che ha vissuto i maggiori sconvolgimenti negli ultimi 15 anni. Williamsburg è il quartiere pioniere di Brooklyn, che mostra il suo potenziale abitativo e il valore immobiliare.

Collegato a Manhattan dalla linea L (che alla fine non chiuderà dopo anni di dubbi), la prima tappa dopo l'East River è nel cuore di Williamsburg. Il quartiere è quindi in una posizione ideale e offre un notevole compromesso: comfort, lusso e vicinanza a Manhattan, pur rimanendo nell'atmosfera rilassata di Brooklyn. È facile spostarsi tra i due distretti, sia in metropolitana, traghetto o bicicletta. Williamsburg ha un ricco patrimonio culturale e artistico con ristoranti di lusso e gallerie d'arte.

La popolarità del quartiere è stata necessariamente accompagnata da un aumento dei prezzi. Oggi è uno dei quartieri più costosi di New York City. Tuttavia, i lavori in corso sulla linea L, che potrebbero complicare un po' i viaggi, hanno per un po' stemperato questo aumento. Yann Rousseau, vicedirettore di Barnes New York indica che “l'annuncio della chiusura della Linea L nel 2015 ha causato un calo dei prezzi degli immobili, sia residenziali che commerciali, e molte aziende hanno chiuso i battenti. Quando a due mesi dalla chiusura prevista per aprile 2019, il Governatore ha rinunciato a questo provvedimento così devastante per il quartiere, il settore immobiliare ha subito cambiato andamento ed è tornato allettante investire”.

Dumbo

Dumbo, acronimo di “Down Under the Manhattan Bridge Overpass”, è da anni molto popolare sia per la sua vicinanza a Manhattan che per la vista dei suoi grattacieli. Ora uno dei quartieri più desiderabili, Dumbo ha accolto i newyorkesi che hanno abbandonato i loro appartamenti a SoHo e Tribeca per loft, strade acciottolate e un po' di tranquillità. Quartiere molto alla moda con ristoranti di alto livello, invita giovani lavoratori e famiglie. Molti genitori francesi hanno stabilito la loro casa a Dumbo, tra gli altri per la sua scuola materna (The Language and Laughter Studio) che offre lezioni di francese. Il quartiere è molto piacevole anche per i bambini grazie ai tanti spazi verdi e alle altre attrazioni.

I quartieri più “family friendly”

Verde, parchi, attrazioni, buone scuole... Questi criteri sono molto importanti per le famiglie francesi (e non solo) a New York. Non devi scegliere tra una grande vita familiare o il brusio di New York City perché oggi è possibile avere il meglio di entrambi i mondi in questi quartieri di Brooklyn!

Giardini di Carroll

Un quartiere vivace con un'ampia scelta di negozi, ristoranti e bar, Carroll Gardens offre a Brooklyn un sapore particolarmente francese. È anche un quartiere ricco di storia, che conserva il suo stile brownstone con case a schiera in pietra marrone, autentiche pasticcerie europee, nonché numerosi parchi e spazi verdi. Queste qualità rendono il quartiere un luogo ideale per crescere i bambini, in particolare grazie alle sue molteplici opzioni di insegnamento in francese: il bilingue privato  Scuola Internazionale di Brooklyn  e la scuola pubblica PS58 La scuola Carroll che offre un programma bilingue francese. Inglese. Se stai cercando un giardino privato, questa è la zona che fa per te, con la sua offerta di brownstone, edifici spesso suddivisi in appartamenti di lusso ma a volte tenuti come villette unifamiliari. Inoltre, "i francesi sono in gran parte responsabili dell'aumento dei prezzi dei beni situati nell'area della scuola PS58", confida Christophe Bourreau, direttore di Barnes New York.

Pista Parco

Di Mikeruggy – Opera propria, CC BY-SA 4.0

"Park Slope è un quartiere molto ambito dalle famiglie per una moltitudine di motivi", afferma Christophe Bourreau. “Le scuole sono eccellenti, c'è una vera diversità, accoglienza familiare, parchi di qualità… Il quartiere è noto anche per la sua cultura e vitalità”.

In effetti, molte famiglie stanno lasciando Manhattan per la vita più piacevole di Park Slope. È famoso per le sue graziose case in mattoni marroni del XIX e XX secolo, ma anche per i suoi pochi edifici moderni. “Case a schiera”, “condomini” e “cooperative” in edifici ben conservati caratterizzano bene il quartiere. Ce n'è per tutti i gusti! Sebbene l'offerta sia limitata e la domanda di "case a schiera" sia elevata, ci sono molti stili e prezzi tra cui scegliere per gli immobili a Park Slope.

Brooklyn Heights

Questo quartiere tranquillo e silenzioso nel centro di Brooklyn deve il suo fascino storico alla sua architettura e alla sua posizione chiave. E' la zona più esclusiva del “borough”, che gode di una posizione centrale (vicino al Downtown Brooklyn), di strade serene e residenziali, ma adiacente alle dinamiche e ben collegate vie principali. Brooklyn Heights attira da anni nuovi acquirenti, principalmente giovani professionisti e giovani coppie che cercano di essere vicini a buone scuole, di vivere in un ambiente residenziale o semplicemente di investire in alloggi più spaziosi... Rimane anche un investimento sicuro e di valore nel a lungo termine, a causa delle scorte limitate e della forte domanda.

Quartieri da tenere d'occhio per gli investimenti

Mentre la popolarità di Brooklyn continua a crescere, altri quartieri stanno emergendo e sviluppandosi. Guardalo oggi fintanto che i prezzi sono abbordabili...

Greenpoint

All'estremità settentrionale di Brooklyn, sopra Williamsburg, si trova l'affascinante quartiere di Greenpoint. Un tempo baluardo della comunità polacca, ha mantenuto il suo aspetto industriale della fine del XIX secolo, quando erano attive fabbriche, vetrerie e cantieri. Greenpoint ha sfruttato questi ampi spazi modernizzandoli. Fabbriche e altri magazzini vengono elegantemente trasformati in appartamenti moderni e lussuosi che spingono celebrità come Sarah Jessica Parker o Paul Giamatti a trasferirsi. Gli immobili della zona sono molto interessanti al momento in quanto i prezzi non hanno ancora raggiunto il picco nelle zone più centrali e sono notevolmente molto più basso lì che a Williamsburg. Christophe Bourreau, infatti, conferma che “l'immobiliare a Greenpoint è da anni guardato da molti investitori perché il processo di gentrificazione è già iniziato”.

Inoltre, vi si trova un'altra scuola pubblica con insegnamento in francese, PS110, The Monitor School. L'atmosfera bohémien ma raffinata, le gallerie d'arte, i bar e i ristoranti alla moda fanno di Greenpoint un'ottima opzione. “La sua vicinanza a Long Island City (LIC), Williamsburg e Manhattan ne fanno un'area con un grande potenziale. L'annuncio di Amazon di trasferirsi a Long Island City ha immediatamente provocato l'aumento dei prezzi di Greenpoint. Amazon ha cambiato idea, ma non passerà molto tempo prima che altre società creino mosse simili ", prevede Christophe Bourreau.

letto-stuy

Bedford-Stuyvesant, quartiere oggi in voga, deve la sua evoluzione alla bellezza dei suoi vicoli e delle sue case “brownstown”. Sebbene il prezzo degli immobili sia già aumentato in modo significativo negli ultimi anni, l'acquisto e l'affitto a Bed-Stuy sono ancora più economici che a Manhattan o Dumbo. Questo piacevole quartiere di Brooklyn incanta i suoi visitatori con le sue case con giardino o i suoi edifici che non superano i tre piani. New York City ha designato Bed-Stuy come quartiere storico, proteggendo oltre 800 edifici! Vivere a Bed-Stuy significa quindi poter godere di questi panorami ogni giorno…

Bushwick

Credito: Nicholas Doyle – nsdoyle.com

Un quartiere emergente ideale per gli abitanti delle città attivi che cercano un quartiere più vivace, in evoluzione e relativamente economico. Uno dei pochi quartieri ancora in fase di transizione, Bushwick è fonte di ispirazione per artisti e scrittori. Il quartiere è rimasto lo stesso fino alla metà degli anni '90, quando da allora è diventato un hub per nuovi imprenditori e startup. Il quartiere ha iniziato a guadagnare notorietà quando artisti e designer hanno colto le opportunità immobiliari locali per creare loft e studi alla moda. Le strade di Bushwick sono un vero e proprio museo a cielo aperto dedicato alla street art: è uno dei pochi luoghi negli Stati Uniti dove la folla viene a contemplare i muri! Inoltre, i parchi aggiungono molto valore ricreativo a Bushwick.

"Le persone che cercano la 'vera' Brooklyn di solito trovano ciò che cercano a Bushwick", afferma Feryel Cherait della casa Barnes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItalian
Consenso sui cookie con banner sui cookie reali